Dovrebbe essere sempre così

Dovrebbe essere sempre così
la luce verde del bar all’aperto
a illuminare gli immigrati
il palazzo dell’ateneo
bianco bianco di ignoranza

le georgiane nella piazza
a chiamare i parenti persi
nei paesini dell’est Europa

conosco bene il rosso
dei negozi di cellulari
la messicana che ride coi negri
davanti al Mcdonald’s

conosco l’orologio della stazione
sempre in ritardo
conosco la malattia della provincia
questo andare
ed essere già arrivati.
E’ tutta qui la vostra città?

Certi pomeriggi in punto di morte
hanno i colori del rinascimento
e supermarket pieni di paura
di rimanere senza latte
convenzioni europee
stipulate con i visigoti

la pioggia arriva improvvisa
anche sulla testa del meteorologo
e l’autista del corriere espresso
che ha espresso il desiderio
di non tornare a casa, stasera

stasera le palme, i piccoli paesi
senza stazioni, senza lampioni
le piccole figlie di puttana
delle poesie di Bodini.

Mercoledì ventidue febbraio duemilamai,
duemilasempre
il buio arriva puntuale
dalle valigie dei passeggeri
e tu che ascolti non ascolti
ma senti il suono e ti ammali

“La precarietà – dice un viaggiatore – il precariato
della nostra esistenza – rincara la dose – quelle cose
ingiuste che chiamano spose. Ma io volevo fare
un viaggio tranquillo, con tante discese”

dovrebbe essere sempre così
coi matti che urlano
al centro della strada

E non comprenderai mai
le cose scandalose
le pescherie piene di rose
i punteggi delle graduatorie
i ritardi delle poste
e le rotatorie infinite del tuo paese

come se girare in tondo
fosse la soluzione.

Ma dovrebbe essere sempre così.
Uno sconosciuto si specchia
nelle vetrine della città.

Mi sto ancora cercando.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Dovrebbe essere sempre così

  1. Riccardo D'Argento ha detto:

    Leggerti è sempre un piacere. Grazie

  2. Esulterei ha detto:

    grazie a te Riccardo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...