Scorrettissimo d’annata: Il marketing, dittatura degli idioti

“Dirò subito, e l’avrete già intuito, che la mia tesi è molto più pessimistica, più acremente e dolorosamente critica di quella di Napolitano. Essa ha come tema conduttore il genocidio: ritengo cioè che la distruzione e la sostituzione di valori nella società italiana di oggi porti, anche senza carneficine e fucilazioni di massa, alla soppressione di larghe zone della società stessa. Non è del resto un’affermazione totalmente eretica o eterodossa. […].

Pier Paolo Pasolini

Per esempio, c’è il modello che presiede a un certo edonismo interclassista, il quale impone ai giovani che inconsciamente lo imitano, di adeguarsi nel comportamento, nel vestire, nelle scarpe, nel modo di pettinarsi o di sorridere, nell’agire o nel gestire a ciò che vedono nella pubblicità dei grandi prodotti industriali: pubblicità che si riferisce, quasi razzisticamente, al modo di vita piccolo-borghese. I risultati sono evidentemente penosi […].”

Da “Scritti corsari” di Pier Paolo Pasolini: articolo di “Rinascita”, 27 settembre 1974, tratto da un intervento orale alla Festa dell’Unità di Milano.

Il titolo di questo post è una mia personale opinione. Qualcuno mi riterrà datato, io dico semplicemente che viviamo nell’epoca più stupida della storia. Ma la cosa più aberrante dei nostri tempi è la volontà di far passare il commercio per un valore.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pazzo Mondo, Scorrettissimo, Semiserie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Scorrettissimo d’annata: Il marketing, dittatura degli idioti

  1. Andrea ha detto:

    “viviamo nell’epoca più stupida della storia”. Probabile.
    La sovrabbondanza genera stupidità, forse?
    La scarsità è invece fertile, creativa, intelligente e passionale.
    Sì, condivido il tuo pensiero

  2. Esulterei ha detto:

    Sì Andrea, sovrabbondanza e mercificazione di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...