Il riconoscersi per strada

Se possibile, vedrai qualcosa di infranto

caderti sonoramente attorno tintinnando

come vecchie monete fuori corso.


Il riconoscersi per strada, per sbaglio,

aprirà il mio corpo e la mia testa

sviscerandoti le mie morti, le mie attese

i miei mille ingressi nella tua assenza


ti ritroverai così, coi vestiti

pieni zeppi di un passato non vissuto

quasi un temporale non previsto

ti ritroverai sporcata dalla mia sorpresa.


Seppelliremo insieme, allora

tutte le nostre vacanze marine

le nostre fugaci bevute di tempo.


Se possibile, vedrai qualcosa di infranto

caderti sonoramente attorno tentennando.


POESIA DELLA SETTIMANA SU Ecopoetico

foto di Joseph Szabo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il riconoscersi per strada

  1. natàlia castaldi ha detto:

    [non conosco il tuo nome ma se ti incotrassi ti riconoscerei.]
    complimenti, è splendida.
    nc
    (e grazie per il commento su VDBD)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...