Preghiere a mano armata

Cig Harvey

Cavalieri normanni spacciano fiori
fumando calmi davanti al porto
sfondato dal sale mentre
un clan di bizantini neri di lampade
cerca di venderti dorate prevendite
per i locali della costa pugnalata dalle navi

divieti di affissione sulla vita
non siamo seri per favore
anche le puttane sveve ridono
pensando alle crociate e alle crociere
future che passeranno certamente da qui
ne sono certe
i castelli, infatti, sono ancora in piedi a difesa di.

Si sa, verranno i mori urlanti dalle messi del mare
dalle messi del mare generante
per il momento, puoi vedere occidentali
accecati dalla loro stessa polvere
è in arrivo, senza dubbio,
il separante ultimo regno della genesi

i mercanti vicino al tempio
rubano le loro merci made in.
Le mappe, è chiaro,
non servono più a nulla.
Sulla via Traiana solo bianche distanze
scomparse di antichi miliaria imperiali
dettagli di sdentata decadenza.

Puoi vedere al primo bar argonauti di ritorno
dal rave dopo mesi di acque acide
con le tasche piene d’euro
con le menti devastate da velocità
hanno venduto il vello d’oro
per un pugno di pasticche olandesi

puoi vedere parcheggiati sul molo
studiosi di rime e ingegneri gestionali
giocarsi a carte il senso delle pietre
e delle loro ossa
tutt’attorno, puoi vedere onde
torturare noci putrefatte dalla vita
cervelli marci per la colpa.

Nel finale subentra sulla scena
un vento caldo d’azienda

I poeti sull’asfalto divorante
non troppo fatti
non troppo sporchi
tirano fuori con le mani
versi interi sanguinanti
dalla carne nuda della città
distesa sul catrame

dal suo bianco ventre speronato
di cicala arrapata
di cicala gravida stravaccata
sul corallo nero della pece.

Impazziscono i frutti più puri
scoppiando in mille fiocchi di zucchero e metalli.
I fiori non sono che preghiere a mano armata
per l’evidente sacro errore della luce
.

About these ads

Informazioni su Esulterei

Giornalista e poeta. Praticamente disoccupato
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...